venerdì 26 dicembre 2008

Così Romeo definisce sul portale il Sistema Romeo....

2 commenti:

  1. teresa iannitto30 dicembre 2008 03:15

    Tra le colpe di Romeo, secondo un articolo a firma di Gerardo Ausiello sul Mattino del 24 dicembre, c'è anche quella di aver arredato l'hotel Romeo con costose opere d'arte."quel che conta è il lusso per il lusso"..."l'arte è un lusso e come tale non ha prezzo"..."Romeo e il lusso. Un rapporto viscerale intimo, come tra due amanti" e via discorrendo, sottolineando continuamente l'aspetto dei costi, piuttosto che la presenza di opere firmate dai più noti e importanti artisti contemporanei. Viene da chiedersi se questo signor Ausiello sia a conoscenza di una tendenza diffusa da anni, in Europa e nel mondo, che vede gli alberghi protagonisti, come sedi espositive e come finanziatori, dell'arte e degli artisti contemporanei e non solo. E forse nemmeno sa che non è necesario prenotare una camera per poter ammirare queste opere: chiunque può entrare e osservare quanto vi è esposto, adeguatamente informato e acompagnato dal personale in servizio. Ciò accade non solo al Romeo di Napoli, ma anche al The Merrion di Dublino, al Semiramis di Atene, all'hotel Navigli di Milano, per citare solo alcuni dei numerosi hotel che arrichiscono le città, dove hanno sede, di importanti opere d'arte. Ma ciò che altrove è un vanto, a Napoli è una colpa. Evidentemente la città, e il signor Ausiello, preferiscono le palme di plastica scolorite che pochi metri più avanti abbelliscono l'ingresso di un ristorante di via Marina.

    RispondiElimina
  2. niente pure quella è un aggravante...fino a prova di innocenza.

    RispondiElimina

Dopo il Teorema Romeo

Dopo l'assalto soprattutto mediatico che ha messo al centro Alfredo Romeo, in carcere per tre mesi Ci sono state le sentenze Tutti assolti per tutti i reati meno uno corruzione per la promessa di assunzione a Romeo. alfredo Romeo è tronato al lavoro , ma noi dopo aver seguito il "processo" mediatico , quello che ha già condannato....che resterà, senza possibilità di riabilitazione .....Continuiamo. Del tutto a prescindere dagli esiti giudiziari, dalle cifre,da realtà e sostanza.